Fondo Obiettivo 2 Azione 2.4 1994/96

SPORTELLO CHIUSO

Il fondo opera per la capitalizzazione delle piccole e medie imprese (Allegato 1), con sede operativa nei territori della Regione Liguria, attraverso l’assunzione di partecipazioni temporanee (di durata non superiore a cinque anni) di minoranza al capitale di rischio a fronte di programmi volti all’estensione delle attività produttive esistenti, di sviluppo di nuove attività o all’introduzione di innovazioni e di nuove tecnologie nel sistema produttivo, nel rispetto delle disposizioni in materie comunitarie nazionali e regionali.

Le partecipazioni nelle società di capitale non potranno superare il terzo del capitale sociale interamente versato ed un ammontare di un 500 mila euro.

La partecipazione può essere realizzata attraverso la sottoscrizione di azioni, di quote o di obbligazioni convertibili, con l’obbligo di non cedere le obbligazioni sottoscritte e di realizzare la conversione entro l’arco di cinque anni dalla sottoscrizione, salvo che ragioni di particolare ed eccezionali gravità segnalate e documentate alla Regione, rendano opportuno l’anticipato smobilizzo dei titoli.

Le partecipazioni potranno essere effettuate anche nei confronti di ditte individuali o di società di persone assumendo la forma di apporti di capitale nell’ambito di rapporti di associazione in partecipazione artt. da 2549 a 2554 del Cod. Civ..

L’apporto del fondo all’associazione in partecipazione non potrà superare un terzo del patrimonio netto dell’associante, quale risulta dall’ultimo bilancio approvato o da perizia redatta da un revisore ufficiale dei conti.

Il fondo interverrà esclusivamente a sostegno di piccole e medie imprese, così come definite dalla disciplina comunitaria in materia di aiuto di Stato, finanziariamente ed economicamente sane. Gli interventi del fondo non potranno riguardare operazioni di mero finanziamento del passivo di dette imprese.

Ciascuna partecipazione sarà assunta in imprese con buone prospettive di crescita e di redditività misurate sulla base economico-reddituale, riferita ad un periodo pluriennale.

La durata della partecipazione è prevista per un massimo di cinque anni dall’assunzione salvo proroga motivatamente richiesta da Ligurcapital e preventivamente autorizzata dalla Regione. Entro tale termine Ligurcapital dovrà esperire ogni utile azione per dare attuazione allo smobilizzo della partecipazione rispettando il diritto di prelazione degli altri soci.

 

Scarica domanda allegato 1 allegato 2

allegato 3 allegato 4

Fondo Obiettivo 2 Azione 2.4 1997/99

SPORTELLO CHIUSO –

Le assunzioni di partecipazioni saranno effettuate nei confronti di PMI aventi i requisiti di cui agli Allegati 4 e 5 con sede operativa nella Regione Liguria.

Le partecipazioni saranno finalizzate al sostegno di piani di sviluppo o progetti di investimento delle imprese partecipate volti all’estensione, consolidamento o diversificazione dell’attività esistente, allo sviluppo di nuove attività o all’introduzione di  innovazioni e di nuove tecnologie nel sistema produttivo aziendale.

Gli interventi del fondo non potranno riguardare operazioni di mero rifinanziamentoriscadenzamento del passivo delle imprese.

Ciascuna partecipazione sarà assunta in imprese con buone prospettive di crescita e di redditività, misurate sulla base di una valutazione economico reddituale, riferita ad un  periodo pluriennale.

Le assunzioni di partecipazioni da parte del Fondo dovranno avvenire esclusivamente in occasione di un aumento di capitale sociale o di costituzione di piccole e medie imprese.

Tali partecipazioni dovranno essere versate interamente in denaro.

 L’intervento del fondo dovrà essere minoritario e temporaneo, e pertanto non potrà superare il 50% del costo del programma d’investimento da realizzare, con il limite massimo di un miliardo di lire ed una durata di cinque anni decorrente dalla sottoscrizione, salvo proroga motivatamente richiesta e preventivamente autorizzata dalla Regione.

Ligurcapital entro tale termine dovrà esperire ogni utile azione  per  dare attivazione allo smobilizzo della partecipazione, rispettando  il diritto di prelazione degli altri soci.   

Le partecipazioni possono essere realizzate attraverso la sottoscrizione di azioni, di quote od obbligazioni all’occorrenza convertibili, con l’obbligo che le obbligazioni dovranno essere convertite o rimborsate entro l’arco  di cinque anni dalla sottoscrizione, e che la loro cessione o rimborso  potranno essere effettuati oltre il prescritto termine, in casi eccezionali, previa segnalazione documentata alla Regione. Le partecipazioni potranno essere effettuate  anche nei confronti di ditte individuali o di società di persone assumendo la forma di apporti di capitale nell’ambito di rapporti di associazione in partecipazione artt. da 2549 a 2554 del  Cod. Civ..

Al momento dello smobilizzo dovrà essere attribuito agli altri soci dell’impresa partecipata un diritto di prelazione. Il prezzo di vendita della partecipazione dovrà essere determinato secondo criteri di mercato.

Ligurcapital potrà richiedere alle imprese partecipate la non distribuzione (parziale o totale) dei dividendi e il loro reimpiego nelle imprese stesse.

Il Fondo non potrà in ogni caso assumere partecipazioni in imprese quotate su mercati  regolamentati (es. Borse Valori).

 

scarica domanda allegato 1 allegato 2

allegato 3 allegato 4 allegato 5

Fondo POR Azione 1.2.4 2007/2013

LOGHI_FONDO_POR_Fesr 2007-2013

 

 

 

 —-   SPORTELLO CHIUSO  ——–

La Giunta regionale, con deliberazione n.1019 del 5 agosto 2013, pubblicata sul BURL n. 35 del 28/8/2013, ha approvato le modalità attuative per la concessione delle agevolazioni alle imprese a valere sul Fondo capitale di rischio di cui alla linea di attività 1.2.4 “Ingegneria Finanziaria” nell’ambito dell’Asse 1 del Por Fesr 2007-2013 Competitività regionale e occupazione.

Il  Fondo è gestito da Ligurcapital Spa ed ha una dotazione iniziale di 20.000.000 di euro.

Scopo del Fondo è contribuire al miglioramento dell’efficienza del mercato dei capitali e segnatamente favorire lo sviluppo del mercato del capitale di rischio per le operazioni di start up capital e di expansion capital nelle piccole e medie imprese operanti sul territorio della Regione Liguria, mediante il co-investimento diretto, insieme a terzi investitori privati che siano indipendenti rispetto alle imprese (“co-investitori”), in strumenti finanziari prevalentemente di equity e quasi-equity.

Il singolo apporto del Fondo, unitamente a quello dei co-investitori e nelle medesime proporzioni, dovrà rispettare i seguenti limiti:

a) la partecipazione diretta acquisita non potrà superare il 49,9% del capitale sociale dell’impresa richiedente;

b) l’acquisizione della partecipazione diretta e gli altri strumenti finanziari devono incrementare i mezzi finanziari dell’impresa richiedente;

c) l’importo complessivo dell’intervento (equity, quasi-equity e debito) per ogni singola impresa non potrà essere superiore ad € 1,5 milioni su un periodo di 12 mesi;

d) il tempo massimo dell’intervento, a prescindere dallo strumento utilizzato, non potrà essere superiore a 5 anni, potendo prevedere un eventuale “grace period”.

La soglia minima di investimento del Fondo è fissata in € 100.000,00 per ciascuna PMI.

Il Fondo opererà esclusivamente attraverso il co-investimento in misura paritetica di terzi investitori privati indipendenti, per i quali sarà richiesta la preventiva iscrizione in un apposito elenco per la realizzazione dell’operazione di co-investimento con il FONDO.

L’iscrizione non comporta alcun diritto e/o obbligo per gli iscritti, salvo il mantenimento dei requisiti per l’ammissione, e gli stessi possono richiederne in qualsiasi momento la cancellazione.

Possono presentare una manifestazione d’interesse per l’iscrizione all’ELENCO, tutte le persone fisiche e le persone giuridiche di natura privata interessate a co-investire con il Fondo in PMI, quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo, banche, società di gestione del risparmio, intermediari finanziari ex articoli 106 e 107 T.U.B. ed altre persone fisiche o giuridiche definite come “investitori qualificati” ai sensi della vigente normativa, società finanziarie per l’innovazione e lo sviluppo, altre imprese, anche classificabili come grandi imprese e business angels privati.

COME ACCEDERE AL FONDO :

Le domande delle imprese interessate, redatte esclusivamente sui moduli scaricabili dall’apposita area download,  compilabili direttamente su file word o excell,  dovranno  essere trasmesse, con firma  in originale, mediante  posta raccomandata a partire dal 27 settembre 2013,  fino alla data di chiusura dello sportello, che verrà fissata con apposito provvedimento della Regione in relazione alle comunicazioni fornite dal Gestore e comunque tenendo conto della data di chiusura del Por Fesr 2007-2013.

COME  MANIFESTARE L’INTERESSE A CO-INVESTIRE:

La manifestazione di interesse da parte del co-investitore,  redatta esclusivamente sui moduli scaricabili dall’apposita area download,  compilabili direttamente su file word,  dovrà  essere trasmessa,  con firma  in originale, mediante  posta raccomandata a partire dal 27 settembre 2013,  fino alla data di chiusura dello sportello, che verrà fissata con apposito provvedimento della Regione in relazione alle comunicazioni fornite dal Gestore e comunque tenendo conto della data di chiusura del Por Fesr 2007-2013.

Si precisa che la documentazione sopra richiesta dovrà essere presentata sia in formato cartaceo che in apposito CD/DVD in un formato non modificabile, oppure in versione protetta in sola lettura, o in PDF o altri formati immagine (jpeg, bmp, etc.), contrassegnato con la ragione sociale dell’impresa o del promotore.

 

Per maggiori informazioni contattare:
Dott. Luca Rossi   – 010/550241

Ligurcapital SpA

Piazza Dante 8/9 - 16121 - GENOVA
Telefono: 010 550241 - Fax: 010 567046
Cod.Fisc. e P.iva 03101050106
Iscr.Rea: 317646 - cap.soc.: Euro 9.790.222
ligurcapital@ligurcapital.it 
ligurcapitalspa@actaliscertymail.it
privacy policy

Por Fesr Unione Europea Repubblica Italiana 
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok