Fondo Art. 14 Legge Regionale 43/1994

(sportello chiuso dal 12/5/2016)

Gli interventi con il presente fondo posso attuarsi mediante:

–       Prestiti partecipativi
–       Finanziamenti per partecipazione al capitale di P.M.I.
–       Finanziamenti per acquisto quote o azioni di società detenute da investitori istituzionali
__________________________________

I Prestiti Partecipativi
Beneficiari:

Piccole e medie imprese  (allegato 1) di produzione e di servizio alla produzione che abbiano sede operativa in Liguria, costituite nella forma di società di capitale, in possesso, all’atto della presentazione della domanda e della concessione del finanziamento, i requisiti ed appartenere ai settori di attività contrassegnati con i Codici ISTAT 91 specificati al punto 4 delle disposizioni generali di attuazione del programma comunitario “Obiettivo 2” pubblicate sul Bollettino Ufficiale Regione Liguria Suppl. ord. n. 20 del 17.5.1995 (allegato 2).

Investimenti

Possono riguardare l’acquisizione di immobili, impianti, macchinari, attrezzature materiali e immateriali, licenze e brevetti, scorte (nella misura massima del 25% dell’investimento). Al momento della presentazione della domanda devono essere già state acquisite tutte le autorizzazioni, permessi, nulla-osta ecc. necessari per la realizzazione dell’investimento.

Caratteristiche  principali

– il prestito potrà essere richiesto per un importo pari all’80% dell’investimento ritenuto ammissibile comunque non superiore a 400 mila euro, dovrà concorrere a realizzare un aumento dei mezzi propri della finanziata;

– la durata del prestito non potrà essere inferiore a 4 anni e superiore a 6 anni di cui uno di preammortamento;

– la remunerazione del prestito sarà pari alla somma di una parte fissa calcolata al 60% del TUS e di una parte variabile collegata all’andamento aziendale. La remunerazione globale non potrà superare il  tasso di riferimento europeo più cinque punti.

_______________________________________
Finanziamenti per la partecipazione al capitale di rischio
Beneficiari

Piccole e medie imprese (allegato 1) e soggetti preposti al sostegno della nuova imprenditoria e società finanziarie per l’innovazione e lo sviluppo (art. 2 l. 5.10.91 n. 317).

Oggetto

Finanziamenti finalizzati all’assunzione di partecipazioni di minoranza al capitale di piccole e medie imprese, di produzione o di servizio alla produzione, con sede operativa in Liguria, costituite nella forma di società di capitali.
Le imprese partecipanti e quelle partecipate devono possedere, all’atto della presentazione della domanda e della concessione del finanziamento, i requisiti ed appartenere ai settori di attività contrassegnati con i Codici ISTAT 91 specificati al punto 4 delle disposizioni generali di attuazione del programma comunitario “Obiettivo 2” pubblicate sul Bollettino Ufficiale Regione Liguria Suppl. ord. n. 20 del 17.5.1995 (Allegato 2).

Caratteristiche principali

– il finanziamento può essere concesso fino al 50% dell’ammontare della partecipazione e per un importo massimo di 250 mila euro;
– la restituzione del finanziamento deve essere effettuata in un periodo massimo di 5 anni;

______________________________________
Finanziamenti per acquisto quote o azioni di società detenute da investitori istituzionali
Beneficiari

Imprese ed imprenditori soci di società di capitale, con sede operativa in Liguria, avente i requisiti ed operante nei settori della produzione o di servizi alla produzione (contrassegnati con i Codici ISTAT 91) specificati al punto 4 delle disposizioni generali di attuazione del programma comunitario “Obiettivo 2” pubblicate sul Bollettino Ufficiale Regione Liguria Suppl. ord. n. 20 del 17 maggio 1995 (aggiornato con la definizione di PMI vigente) – Allegato n. 1.

La qualità di socio deve sussistere al momento della presentazione della domanda e al momento della concessione dell’anticipazione.

Caratteristiche principali

– i finanziamenti sono concessi fino al 50% dell’ammontare della partecipazione e per un importo massimo di 250 mila euro;
– la restituzione dei finanziamenti dovrà essere effettuata entro un periodo massimo di 5 anni.

Scarica domanda allegato 1 allegato 2 allegato 3 allegato 4 allegato 5